home
Premio Ciullo d'Alcamo
Italiano English
 

Premio Ciullo d'Alcamo
Premiati e Motivazioni

PREMIO CIULLO D'ALCAMO 2018

ALFONSO GIORDANO
(-)

Nipote del medico e scienziato Alfonso Giordano e figlio di S.E. Stefano, Primo Presidente della Corte d’appello di Palermo negli anni 1948-49 (carica che egli stesso ha ricoperto nel 1996-2000) fu Presidente della Prima Corte di Assise di Palermo, che dal 10 febbraio 1986 al 16 dicembre 1987 per 349 udienze ha giudicato il primo maxiprocesso alla mafia. Nell'aula bunker di via Remo Sandron, dopo un mese e cinque giorni di camera di consiglio, legge per un'ora e mezzo, senza mai interrompersi, le 53 pagine del dispositivo della sentenza. Per 36 giorni ha vissuto insieme al giudice a latere Pietro Grasso e i sei membri popolari della Corte d'Assise senza contatti all'esterno, infliggendo con la sentenza condanne per 2665 anni di reclusione, 19 ergastoli e 114 assoluzioni. A trent’anni da quella sentenza che ha segnato la storia del nostro paese e cambiato la lotta alla mafia, gli rivolgiamo un sentimento di grande e intensa gratitudine; ma, riconosciamo anche il debito etico e morale che noi tutti abbiamo e dobbiamo al Presidente Giordano, a cui ancora una volta diciamo sinceramente e con profondo rispetto: Grazie!

giordano1 giordano2

 

PREMIO CIULLO D'ALCAMO 2017

FRANCO FODERÀ
(Direttore artistico Associazione "Amici della Musica" di Alcamo)

Direttore artistico della nostra associazione dall'anno della sua fondazione, ovvero dal 1986, valente compositore, celebre concertista e docente di chiara fama, ha contribuito, in modo determinante, alla crescita culturale e musicale della nostra associazione.

   

CLAUDIO MONTESANO
(Docente di pianoforte)

Affermato e rinomato musicista, già direttore dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "Arturo Toscanini" di Ribera, dotato di pregevoli e apprezzatissime capacità manageriali e comunicative, è sempre stato attivo, presente e risolutivo nelle attività culturali svolte dalla nostra associazione anche in sedi internazionali.

Maniscalco Maniscalco

SERGIO AMENTA
(Presidente Banca "Don Rizzo" - Alcamo)

Manager di prestigiosa reputazione, prima come presidente dei revisori dei conti, oggi come presidente del consiglio di amministrazione della storica Banca "Don Rizzo" di Alcamo, dal 1998, ha costantemente apprezzato e sostenuto le attività della nostra associazione, indiscutibilmente convinto e sicuro dell'opportunità e del valore del Concorso lirico internazionale della nostra città.

Messana Messana

 

PREMIO CIULLO D'ALCAMO 2016

GIOVANNI ARNONE
(Commissario Straordinario del Comune di Alcamo)

Dal suo insediamento ha realizzato, con la sua presenza e attenzione, un'efficiente, dinamica e laboriosa concretezza, offrendo consigli e suggerimenti che hanno contribuito alla crescita e alla divulgazione delle principali attività culturali della nostra città.

   

GIUSEPPE MANISCALCHI
(giornalista)

Giornalista, storico redattore del Giornale di Sicilia per la cronaca della Provincia di Trapani, attento e profondo conoscitore della nostra realtà, ha sostenuto e sostiene con la sua azione propositiva lo sviluppo delle attività culturali della nostra Associazione.

Maniscalco Maniscalco

GIROLAMO MESSANA
(Imprenditore)

Girolamo Messana, imprenditore alcamese, da sempre, ovvero dal 1986 anno della fondazione, fautore dell'Associazione in maniera continua e costante  anche con efficaci consigli e costruttivi suggerimenti.

Messana Messana

 

MARIO BARBARA
(Presidente del Conservatorio "A. Scontrino" di Trapani)

Uomo colto e raffinato politico, ha sempre nel suo agire, dimostrato amore e passione per la Cultura, pubblicando anche intensi volumi storico-politici e operando, in particolare nel mondo della Musica per la sua migliore diffusione e per la cooperazione costruttiva tra le diverse realtà musicali del nostro territorio.

barbara barbara

 

PREMIO CIULLO D'ALCAMO 2015

ALESSANDRA CAMASSA
(Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Trapani)

Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Trapani da gennaio 2010, componente dell'ANM nazionale, profonda conoscitrice delle realtà culturali, lavorative e giudiziarie del nostro territorio, la dottoressa Camassa si è sempre esposta nelle sue pubbliche funzioni continuando ad esercitarle con una dignità ed una fermezza straordinarie. Il giudice Paolo Borsellino, a capo della Procura di Marsala così la definì: "... dotata di capacità di lavoro decisamente vulcaniche, disponibilità massima, attaccamento all'ufficio e capacità di sacrificio veramente eccezionali...".

camassa camassa

DARIO CARTABELLOTTA
(Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea)

Per aver dato alla Città di Alcamo e alla Sicilia un notevole impulso al processo di internazionalizzazione delle aziende e in particolare di quelle viti-vinicole. Per aver reso possibile la crescita dell'intero settore agroalimentare d'eccellenza, attraverso importanti provvedimenti come quello del "Born in Sicily" e la partecipazione alle più importanti manifestazioni fieristiche internazionali in qualità di Assessore regionale dell'Agricoltura e di Dirigente Generale di vari dipartimenti della nostra regione e in particolare dell'Istituto regionale del Vino e dell'Olio di Sicilia. Infine, per aver dato grande prestigio alla Sicilia, coordinando le attività di 10 paesi dell'area mediterranea, per lo sviluppo delle politiche di integrazione nell'ambito di Expo 2015.

cartabellotta cartabellotta

SARA PATERA
(giornalista)

Giornalista, storico critico musicale del Giornale di Sicilia, ha dal 1986, anno della fondazione dell'associazione e dopo anche del nostro concorso lirico,  creduto e sostenuto con la sua azione costruttiva e propositiva oltre che attenta e imparziale le attività della nostra associazione.

patera patera

FRANCO REGINA
(Direttore Artistico del Piccolo Teatro di Alcamo)

Direttore artistico del Piccolo Teatro, ente che prossimamente festeggerà i 40 della sua costituzione, ha sempre dimostrato attenzione e collaborazione per le attività culturali svolte in Alcamo e nei paesi limitrofi, manifestando anche significativamente affetto e disponibilità per la nostra associazione.

regina regina

 

PREMIO CIULLO D'ALCAMO 2014

CETTI  GENTILE  AMENTA
(giornalista)

Giornalista, dal 1998 ha sempre con costanza, pazienza e spiccato spirito di sacrificio, collaborato e sostenuto le attività della nostra associazione, e specificatamente con attenzione e affetto, il Concorso Lirico Internazionale "Città di Alcamo".

amenta amenta

LUCA SCALISI
(medico ortopedico e fisioterapista)

Medico ortopedico e fisioterapista, sostegno immancabile alle attività della nostra associazione, ha offerto consigli e suggerimenti che negli anni sono risultati un contributo utile alla crescita e alla divulgazione delle nostre manifestazioni.

scalisi scalisi

 MAURIZIO TRISCARI
(Governatore Distretto Rotary 2110  anno 2013/2014)

Governatore nell'anno 2013-2014 del Distretto 2110 Sicilia e Malta del Rotary International, ha costantemente apprezzato le attività della nostra associazione e ha voluto sostenere significativamente il Concorso Lirico Internazionale della nostra città.

triscari triscari

LEOPOLDO FALCO
(Prefetto di Trapani)

Prefetto di Trapani dal 2013, ha sempre con costanza, pazienza e spiccato spirito di sacrificio, operato anche nell'assistenza e accoglienza ai migranti, risolvendo il gravoso compito e le pesanti criticità con indubbia professionalità e vivissimo senso del dovere.

falco falco


Amici della Musica
Per informazioni: Associazione “Amici della Musica”
Via F.lli S. Anna, 77 - 91011 Alcamo (TP) -Tel. +39 0924 505744 - Fax +39 0924 1916611 - Cell. +39 338 2308885

VoIP “Skype”: amicidellamusicaalcamo
info@amicimusicaalcamo.it
Partita Iva 01374350815