home
 
Italiano English
 

2018

 

First

Antonio Balsamo

Antonio Balsamo, nato a Palermo, è Consigliere Giuridico della Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a Vienna. Svolge, inoltre, gli incarichi di Giudice della Corte Costituzionale delle Kosovo Specialist Chambers, con sede all’Aja e di professore di Criminal Law presso la Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA. È entrato in magistratura nel 1991. Dal settembre 2011 al marzo 2018 ha presieduto la Corte di Assise di Caltanissetta, dove ha trattato i nuovi processi sulla strage di Capaci e sulla strage di Via D’Amelio, nelle quali furono uccisi i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ha depo- sitato le sentenze conclusive del giudizio di primo grado sulle due stragi rispettivamente il 4 ottobre 2017 (per il processo “Capaci bis”) e il 30 giugno 2018 (per il processo “Borsellino quater”). Con queste due sentenze, sono state ricostruite, alla luce delle nuove prove raccolte, le motivazioni, la deliberazione e la fase esecutiva delle stragi del 1992, inquadrate nella strategia del “terrorismo mafioso” che intendeva creare una situazione di diffuso allarme che piegasse la resi- stenza delle Istituzioni; è stato, inoltre, messo in luce uno dei più gravi fatti di depistaggio della storia giudiziaria italiana, verificatosi in re- lazione alla strage di Via D’Amelio. Dal marzo 2016 al marzo 2018 ha svolto il compito di Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione, dove è stato impegnato in vari procedimenti per delitti di terrorismo, criminalità organizzata, corruzione, intervenendo anche presso le Sezioni Unite sul tema della utilizzabilità nel processo penale delle nuove forme di captazione rese possibili dai più recenti sviluppi della tecnologia. In precedenza, dal 1995 al 2007, è stato giudice del Tribunale di Palermo, dove ha trattato – tra l’altro – il dibattimento nei confronti del Senatore Giulio Andreotti (accusato di partecipazione ad associazione mafiosa) e il processo per l’omicidio del cronista giudiziario del Giornale di Sicilia Mario Francese (ucciso da “Cosa Nostra” per il suo coraggioso impegno nel “giornalismo di inchiesta” anche in relazione agli appalti della diga Garcia). È stato Presidente dell’Human Rights Review Panel di EULEX Kosovo (la più grande missione civile promossa dall’Unione Europea nell’ambito della Politica Europea di Sicurezza e Difesa, con l’obiettivo di assistere e sostenere le autorità del Kosovo nella costruzione di uno Stato di diritto) dal maggio 2010 al maggio 2012. È stato consulente dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (IOM) e ha partecipato, quale esperto, a numerosi progetti europei ed internazionali in Albania, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Macedonia, Moldavia, Montenegro e altri paesi. È autore o coautore di numerose pubblicazioni in materia di diritto e procedura penale, diritto penale internazionale, diritto umanitario, criminalità transnazionale, tutela dei diritti umani, tra cui il volume Giurisprudenza europea e processo penale italiano, a cura di Balsamo e Kostoris, Giappichelli, 2008..

Motivazioni del Premio

Il Premio Internazionale per la Cultura “Vissi d’Arte - Città di Alcamo” edizione 2018, viene conferito ad Antonio Balsamo, quale sentito omaggio ad un servitore dello Stato che ha sempre perseguito con co- stanza e fermezza la difesa dei principi democratici della nostra Repubblica. La sua intensa attività ha promosso non solo il contrasto alla criminalità ma anche la tutela dei principi etici della responsabilità sociale e i diritti dei cittadini con particolare riferimento alla costante azione di contrap- posizione alla delinquenza organizzata e alla corruzione. Inoltre, ha con il suo operato trasmesso alle nuove generazioni, interesse e passione per la ricerca della verità, riponendo in loro grandi aspettative per il futuro. In tempi più recenti, è stato cooptato da diverse Organiz- zazioni Internazionali in qualità di esperto in progetti rivolti a contrastare la criminalità transnazionale e a tutelare i diritti umani.

Conferimento Premio Internazionale per la Cultura "Vissi d'Arte Città di Alcamo"






Amici della Musica
Per informazioni: Associazione “Amici della Musica”
Via F.lli S. Anna, 77 - 91011 Alcamo (TP) -Tel. +39 0924 505744 - Fax +39 0924 1916611 - Cell. +39 338 2308885

VoIP “Skype”: amicidellamusicaalcamo
info@amicimusicaalcamo.it
Partita Iva 01374350815