home
 
Italiano English
 
Melone

2016

 

First

Vincenzo Meloni

L’ Ammiraglio Ispettore (CP) Vincenzo MELONE è nato a Roma.
Dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica ha frequentato i corsi normali di S.M. dell’Accademia Navale di Livorno dal 1972 al 1976, laureandosi in scienze marittime e navali. Quale ufficiale di Stato Maggiore della Marina Militare è stato imbarcato su diverse unità della
Squadra Navale tra cui Nave Etna, Nave Doria, Nave Impavido, Nave S. Giorgio, Nave Centauro e Nave Canopo, conseguendo l’abilitazione as/sioc e il comando di guardia in plancia. Nel 1982 è transitato nel Corpo delle capitanerie di porto, ricoprendo, tra gli altri, incarichi di comando presso i seguenti uffici:
- ufficio circondariale marittimo di La Maddalena, dal 1986 al 1987;
- capitaneria di porto di Viareggio, dal 1995 al 1998;
- capitaneria di porto di Pescara, dal 2002 al 2004.
Nel 1987 ha conseguito la specializzazione “ordinamento servizio sicurezza della navigazione e difesa NBC”. Nel periodo dal 1989 al 1991 l’Ammiraglio ha ricoperto l’incarico di Ufficiale Superiore addetto al Ministro della Marina Mercantile, dal 1992 al 1995 è stato Assistente del Comandante Generale e dal 1999 al 2002 ha curato i rapporti con il Parlamento per i provvedimenti di interesse del Corpo delle Capitanerie di porto.
È stato insignito delle seguenti decorazioni e onorificenze:
- Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana;
- Medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera Militare;
- Medaglia Militare d’argento al Merito di lungo comando;
- Croce d’oro con stelletta per anzianità di servizio militare;
- Diploma di Benemerenza della Protezione Civile;
- Diploma di Benemerenza con Medaglia per le operazioni di soccorso pubbliche calamità;
- Grande Ufficiale dell’Ordine Militare di Malta;
- Commendatore di merito con placca del Sacro Militare
Ordine Costantiniano di San Giorgio.
Il 31 maggio 2005 ha assunto l’incarico di Capo del III Reparto Piani e Operazioni del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera ed in tale incarico è stato responsabile nazionale dell’impiego operativo della componente aeronavale e subacquea del Corpo, della predisposizione dei documenti di pianificazione e soprattutto delle emergenze in mare sia per quanto riguarda la salvaguardia della vita umana che della tutela dell’ambiente marino. Il 15 novembre 2010 ha assunto l’incarico di Capo del I Reparto Personale del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.
Il 6 gennaio 2013 ha assunto l’incarico di Vice Comandante Generale. Il 16 maggio 2013 ha assunto l’incarico di Direttore Marittimo della Liguria – Comandante del porto di Genova. Dal 2 novembre 2015 ha assunto l’incarico di Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Motivazioni del Premio

Le Capitanerie di Porto, sin dalla loro istituzione, hanno rappresentato un concreto simbolo del nostro Paese, costantemente impegnate a cooperare per dare piena attuazione ad uno Stato democratico, all’interno del quale far vigere il rispetto della legalità, della libertà e dell’accoglienza.
In questo contesto, alla Guardia Costiera, sono state affidate una molteplicità di ruoli funzionali, al servizio della collettività. Oggi, i suoi Ufficiali, sottufficali e marinai sono assegnatari di missioni di estrema delicatezza essi sono impegnati, sul fronte marittimo del soccorso umanitario in mare, in un silenzioso e affannaso intervento a salvaguardia
delle vite umane; purtroppo, sovente, anche nel pietoso recupero dei corpi di chi non sono riusciti a strappare alla morte. La Guardia Costiera e i suoi uomini sono, altresì, impegnati a proteggere l’integrità dei sistemi di sicurezza dei porti e delle navi, che solcano i mari nel mondo, a salvaguardia degli ideali di democrazia, di liberta, di pace e che rappresentano
l’essenza stessa dell’Unione Europea.
Per quanto sopra e per molte altre motivazioni, si conferisce il premio internazionale per la cultura “Città di Alcamo”, al Comandante Generale del corpo della Capitaneria di Porto Guardia Costiera Ammiraglio Ispettore Vincenzo Melone.

1

Conferimento Premio Internazionale per la Cultura "Vissi d'Arte – Città di Alcamo" all'Isp. Vincenzo Melone, Comandante Generale del Corpo della Capitaneria di Porto Guardia Costiera


2
3

Consegnano il Premio Francesco Bambina, Presidente dell'Associazione "Amici della Musica"
e Domenico Surdi, Sindaco del Comune di Alcamo.




Amici della Musica
Per informazioni: Associazione “Amici della Musica”
Via F.lli S. Anna, 77 - 91011 Alcamo (TP) -Tel. +39 0924 505744 - Fax +39 0924 1916611 - Cell. +39 338 2308885

VoIP “Skype”: amicidellamusicaalcamo
info@amicimusicaalcamo.it
Partita Iva 01374350815