home
 
Italiano English
 
Demakova

2006

 

Helena Demakova

Helena Demakova, Ministro della Cultura della Repubblica di Lettonia dal 2004, è una della personalità più in vista della nuova Lettonia, nonché appassionata della musica lirica e classica. La sua comprensione dei processi culturali a tutti i livelli e l’attenzione da lei prestata alle interazioni che intercorrono negli eventi culturali europei sono così incisivi e delicati come la bacchetta del direttore d’orchestra. Helena Demakova, filologa della lingua tedesca, esperta d’arte, curatrice di progetti artistici, è il più rinomato Ministro della Cultura della Lettonia e madre di un figlio ormai adulto.
Il Ministro Demakova è indubbiamente una figura molto brillante nell’elite lettone. Dal 1990 svolge la libera professione come critica d’arte e curatrice di mostre, ha realizzato circa 40 progetti artistici nazionali ed internazionali e partecipato a più di venti convegni e conferenze all’estero in qualità di relatrice.
Helena Demakova ha cominciato a dedicarsi alla politica alla fine degli anni ’80. Interponendo la sua carriera a incarichi come lettrice presso l’Università della Lettonia o responsabile di progetti artistici ambiziosi, venne successivamente invitata ad accettare l’incarico di consigliera del primo ministro per gli affari culturali.

Per quattro anni, dal 1998 al 2002, ha rivestito il ruolo di deputata dell’istituzione lettone più importante, la Saeima (il Parlamento), attività parallelamente alla quale si è attivamente impegnata nella New Academy, fondata dal maggiore mecenate lettone, Andris Skele, per offrire sostegno ai giovani con meno di 25 anni dotati di particolare talento. E’ difficile stabilire quale sia stata la perdita maggiore: se, da quando Helena Demakova sia impegnata nella politiche culturali, la piattaforma delle arti visive lettone ed europea abbia perso la migliore curatrice di progetti artistici dell’area baltica, oppure se la perdita vera sia rappresentata dal fatto che lei si occupi direttamente di cultura al livello statale solamente dal 2004. Infatti, non appena nominata ministro, i fondi destinati alla cultura, sia per progetti futuri ambiziosi che per programmi di dimensione più ridotta, sono aumentati in maniera stupefacente, dando vita alla qualità odierna nel campo dell’offerta culturale. E se la costruzione della nuova biblioteca nazionale, dell’auditorium, di teatri concertistici regionali avverrà come da progetto entro i prossimi dieci anni, se il museo di arte contemporanea verrà allestito nel sito dell’ex porto doganale, tali realizzazioni dovranno senza dubbio essere considerati il contributo personale e pubblico di Helena Demakova’s allo sviluppo della cultura lettone.
Va da sé che il Ministro ha una conoscenza perfetta della narrativa tedesca, inglese e russa, è esperta di arti visive e musica e come se non bastasse, è autrice e curatrice di un gran numero di articoli e pubblicazioni.
Il Ministro della cultura della Repubblica della Lettonia, Helena Demakova, è stata una delle prime figure pubbliche ad aver fatto assurgere la cultura lettone al palcoscenico culturale internazionale.

Motivazioni del Premio

Il Premio è attribuito quale riconoscimento internazionale a Helena Demakova, Ministro per la Cultura della Repubblica di Lettonia, perchè ha sviluppato, incrementato e consolidato i rapporti tra la cultura Lettone e la cultura Europea, con particolare attenzione nei riguardi dell’opera lirica e della musica classica.
Hanno usufruito del sostegno e del contributo della Sig.ra Demakova anche altre Arti tra i tanti progetti, opere e realizzazioni meritano particolare menzione la nuova sede della Libreria Nazionale della Lettonia e il Museo di Arte Contemporanea.
Per i giovani artisti ha sempre dimostrato grande disponibilità e sensibilità, elargendo borse di studio e promuovendo rassegne, corsi e concorsi ad essi dedicati, ponendosi per gli stessi, fulgido esempio di altissima professionalità.

D

Consegna Premio Internazionale a Helena Demakova – Ministro della Cultura della Lettonia


DD DD



Amici della Musica
Per informazioni: Associazione “Amici della Musica”
Via F.lli S. Anna, 77 - 91011 Alcamo (TP) -Tel. +39 0924 505744 - Fax +39 0924 1916611 - Cell. +39 338 2308885

VoIP “Skype”: amicidellamusicaalcamo
info@amicimusicaalcamo.it
Partita Iva 01374350815